Browsing archives for gennaio, 2015

NO TAV. Dopo le condanne: le scelte dell’Assemblea di Bussoleno.

NoTav 30 gennaio 2015 | 0 Comments

NoTav3

NO TAV DOPO L’ASSEMBLEA A BUSSOLENO: NUOVA RACCOLTA FONDI PER I CONDANNATI E MARCIA A TORINO IL 21 FEBBRAIO COI SINDACI. EMILIO SCALZO SI DIFENDE: “MI HANNO MANGANELLATO, NON ERO IN AUTOSTRADA” di Fabio Tanzilli Nuova raccolta fondi per sostenere le spese dei 47 condannati e manifestazione popolare il 21 febbraio: sono queste le due parole […]

Sulla vittoria di Syriza, di Fausto Bertinotti

letture&ascolti&visioni,movimenti&reti,uscire dalla politica 30 gennaio 2015 | 0 Comments

Hammer and Sickle

Syriza non è una nuova sinistra, è una sinistra nuova. Non nasce per stare “un po’ più a sinistra” di altri, ma per dare voce a un popolo aggredito da politiche antipopolari. Ci ricorda la fine dell’Ottocento, quando il nascente movimento operaio inventa le società di mutuo soccorso, le leghe, le associazioni. Qualche volta conviene […]

Biella. 30 gennaio …appuntamento con il cinema per la Palestina.

bastaguerre!,Biellesi per Palestina libera,immagini&video&musiche 29 gennaio 2015 | 0 Comments

fivebrokencameras

La realtà ci chiama ad un reale cambio di paradigma, di Anugrah

culture,liberitutti!,uscire dalla politica 26 gennaio 2015 | 0 Comments

ACCOGLIENZA

Qui di seguito la riflessione del mio amico Sandro (Anugrah), a proposito dell’intervento di Tesei sui fatti di Parigi: ci chiede di “cambiare paradigma” nel considerare il mondo, la sua vita e la sua storia e assumerci la responsabilità degli atti che abbiamo compiuto come “portatori della civiltà occidentale”…   Non ho nulla da aggiungere […]

Io non sono Charlie, di Carlo Frabetti

bastaguerre!,culture,liberitutti! 24 gennaio 2015 | 0 Comments

palestina, nessun muro

Io non sono Charlie di Carlo Frabetti* Nella Germania nazista e nell’Italia fascista, milioni di ebrei perseguitati e senzatetto cercavano rifugio nella loro religione. Sarebbe stato molto progressista, a quel tempo, disprezzare o deridere l’ebraismo? Ebbene, dopo i massacri nel mondo islamico del neofascismo occidentale, dopo gli olocausti della Palestina e del Sahara, di Iraq e […]

L’Altra Europa dopo Bologna. Una riflessione e un commento

La città di sotto,movimenti&reti 22 gennaio 2015 | 0 Comments

!cid_080F492546BF41309AB1E3D96B338594@Birtone

Qui di seguito due interventi relativi all’Assemblea di Bologna… Riflessioni dopo Bologna L’Altra Europa italiana che emerge dalla assemblea nazionale di Bologna non assomiglia a Podemos e nemmeno a Syriza. Non ha scelto la strada della relazione diretta con i movimenti, come è successo in Spagna, né quella di fondere le forze della sinistra nel […]

Appello dell’ANPI ai parlamentari, ai partiti, alle cittadine e ai cittadini

beni comuni,liberitutti!,uscire dalla politica 22 gennaio 2015 | 0 Comments

logo_sito_costellazione

Riforme: era (ed è) una questione democratica. Appello dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia) ai parlamentari, ai partiti, alle cittadine e ai cittadini  Il 29 aprile 2014 l’ANPI Nazionale promosse una manifestazione al teatro Eliseo di Roma col titolo “Una questione democratica”, riferendosi al progetto di riforma del Senato ed alla legge elettorale da poco approvata dalla […]

Dopo Parigi… di Massimo Tesei

bastaguerre!,culture 20 gennaio 2015 | 0 Comments

palestina, nessun muro

Qui di seguito un intervento di Massimo Tesei, prezioso per la completezza, le ipotesi aperte e la volontà di agire che esso contiene. Un contributo che apre prospettive di azione sul territorio. Per capire quello che accade ci vuole tempo, memoria e conoscenze perché nella Storia nulla sboccia all’improvviso. Ma forse non abbiamo più la pazienza […]

La civiltà di Charlie Hebdo, la barbarie del razzismo, dell’islamofobia, del nazionalismo

bastaguerre!,culture 18 gennaio 2015 | 0 Comments

palestina, nessun muro

La civiltà di Charlie Hebdo, la barbarie del razzismo, dell’islamofobia, del nazionalismo Annamaria Rivera Non sempre mi sono sentita in sintonia con Charlie Hebdo, che pure sin dalla giovinezza è stato tra i segni distintivi del mio habitus: quasi come le sigarette, il manifesto, il caffè zuccherato, i vestiti di color viola o verde, la borsa a […]

Libertà per il poeta palestinese Ashraf Fayadh in carcere in Arabia Saudita da un anno.

culture,letture&ascolti&visioni,liberitutti! 17 gennaio 2015 | 0 Comments

ashraf

Il poeta, artista e curatore palestinese Ashraf Fayadh è in carcere ad Abha, in Arabia Saudita, da più di un anno senza aver mai subito un processo, con le accuse, assolutamente poco chiare, di aver “offeso la religione” con le poesie della sua raccolta “Le istruzioni sono all’interno” (di cui qui di seguito trovate alcuni […]